POSIZIONE Via Giorgio Bidone, 27, Torino, TO, Italia
ARTISTA Nevercrew
TECNICA Spray
ANNO 2015
FOTO Nicola Moretti, Emma Salomone

Realtà aumentata:

TITOLO Black Machine
ARTISTA Nevercrew

Black Machine si trova sulla parete posteriore del Teatro Colosseo che, insieme a Square 23 Art Gallery, ha sostenuto il lavoro di Nevercrew, duo svizzero di fama mondiale. È anche la prima opera
animata in realtà aumentata grazie al progetto Bepart. Dall’impatto visivo sbalorditivo, la pittura mette in luce i devastanti danni del global warming attraverso un maestoso orso polare dalle zampe annerite dal petrolio. Accanto, sulla parete, una sedia gli dà le spalle, guarda altrove come se lo spettatore non fosse cosciente del disastro, non possa intervenire per fronteggiare i problemi, ampliando così il senso di distacco nonostante l’evidenza. Un’opera meravigliosa e allo stesso tempo pungente.






Prova l’opera in realtà aumentata seguendo i 4 semplici passaggi descritti di seguito:

Scarica l'app Bepart sul tuo smartphone o tablet.

Inquadra la foto sullo schermo di un altro device.

Lasciati sorprendere dalla realtà aumentata.